Antonio Paglietti (1)L’intensità dell’esperienza artistica non coincide necessariamente con la chiarezza della comprensione.  

Nato a Sassari il 18.12.1970 ma originario di Porto Torres si laurea in architettura a Genova. Durante gli studi universitari si incuriosisce del mondo dell’arte in senso lato e inizia per gioco a dipingere, suonare la chitarra, scrivere poesie e canzoni e aforismi.

Spinto da un incostante e celato “sentire” ama e predilige le forme semplici e simboliche.

Il suo percorso sperimentale tende alla ricerca di forme archetipiche rivelando tratti autobiografici ma appartenenti all’inconscio collettivo del genere umano.