Antonia Scicolone - Poesie

La vita fiorisce

 

Delizia andiamo a vedere se la rosa
che ieri aveva chiuso
la sua veste di vermiglia al calar del sole,
ha ripreso un poco compostezza
le pieghe del suo manto rosso,
e il suo colore simile al fuoco.

Ahimè,osservare come, in così breve tempo,
delizia, lei ha al suolo
lasciato cadere le sue parti!
O natura così breve,
poiché il fiore non dura
che dal mattino fino al tramonto.

Dunque, finché la vita fiorisce
nella sua più cara freschezza,
accogliete, cogliete e usate la vostra giovinezza:
come a questo fiore, il tempo inesorabile
farà appassire la vostra essenza.


Fiore di notte

 

Una gemma
due case
tre sospiri
quattro donne
un giardino
fiori
un gatto
una dozzina di ostriche, un limone, un’aragosta
un raggio di sole
un’onda di fondo che culla

la musica a distanza e uno stuoino
un signore decorato con l’onore
un altro gatto
uno scultore che scolpisce
il fìore che viene detto il fiore di notte.


 Rosa

 

Rosa, tu sei malata,
come quell’insetto invisibile
che la notte vola
nel tonfo della temporale
ha imbiancato il tuo vaso
di gioia color porpora e bianco,

e il suo amore oscuro e segreto
la tua vita consuma e distrugge.


 

Un omaggio

 

Mi venne offerto un omaggio,
Un fiore  che il Marzo mai genero’;
Ma esclamai “Ho un grazioso balcone”,
E rifiutai il proibito fiore.
Poi incominciai dal mio roseto,
Per curarlo e sentirlo di giorno e di notte;
Ma la mia Rosa si allontano’ ,
E il suo ricordo  fu la mia unica delizia


 

Che fai laggiù signora

 

Con quei fiori appena raccolti,

Che fai laggiù signora 

Con quei fiori essiccati

Che fai laggiù bella signora 

Con quei fiori che non vogliono appassire

Che fai laggiù signora

Con quei fiori che si plastificano

Aspetti l’amore?


 

I miei fiori

 

Inebriante il sonnecchiare
sul dorso del sasso
dove sbocciano i garofani!

   Ortensie  quasi in fiore
è ormai tempo di vestire

  i vestiti leggeri e quasi candidi.

 Inebriante l’annusare
sulla sommità del macigno
dove sbocciano comunque i Fiori!



Festa

 

Se invece dei capelli sul capo
ci spuntassero dei bei fiori,

 sai che festa? 

Sai che gioia
Si potrebbe colorare a prima occhiata
chi ha il cuore buono, 

chi la mente dolce,

chi le fama oscura e secca.
 lui ha in fronte un bel casco di rose,

lei ha in fronte un bel casco di magnolie.

Quest’altro, poverino, è d’umor nero ed oscuro,

così gli crescono le viole del pensiero. 
Questo con le ortiche spettinate, 
può comunicare le idee disordinate,
e invano ogni mattina 
spreca l’olio di semi di lino. 

Festa profumata e sempre fresca.


 

Il fior di loto

 

Il fiore di loto è 

una pianta acquatica 

capace di produrre fiori

 belli e vistosi. 

Pur essendo decorativa, 

è  pianta commestibile

 in tutte le sue parti .



Color di Loto

 

 Il significato attribuito al fiore, 

 varia in base 

alle sue diverse colorazioni. 

I fiori blu devono esser considerati simbolo 

di trionfo, saggezza,

intelligenza e conoscenza. 

Il fiore bianco

 tende a rappresentare

 la perfezione spirituale e

 la purezza mentale.

Il fiore viola

 è associato

 al misticismo e all’esoterismo. 

La corolla di color rosso è

 collegato ad amore,

 compassione e al cuore pulsante. 

 Il fiore rosa è considerato

 il vero loto di Buddha e

 riveste il particolare primato.

 


 Particolarità

 

 Il loto 

ha la particolarità di avere delle radici

 che affondano nel fango

e di rimanere

 sempre immacolato 

pur essendo in acque stagnanti.

 Così il fiore di loto

 in generale diventa

 il simbolo di chi riesce

 a rimanere puro e

 incontaminato

 tra le difficoltà del mondo.