“IL CAMMINO DEL CUORE”

 

Albe e tramonti

Insieme a cuori diversi

Lungo il cammino

Ho visto passare


In amori sbagliati

Speranzoso son caduto

Sguardi sinceri

Ho lasciato fuggire


Il passato si tinge

Di qualche rimpianto

Il pensiero si logora

Nella triste malinconia


Il cammino doloroso

Non ferma il cuore

Nella sua solitudine

Coraggioso continua


Una lacrima nell’anima

Toglie il respiro

Si stringe la presa

Al sogno d’amore


Chiudo gli occhi

Ascolto il silenzio

Un sospiro leggero

Nell’infinito mi perdo

 


 

 “ANIMA TENEBROSA”

 

Nell’oscurità cammino

Occhi abituati al buio

Danzando con i demoni

Una macabra sinfonia

 

Le mie virtù ho piegato

A soddisfare i miei vizi

Artista della menzogna

Vivo della sola apparenza

 

Le passioni mi concedo

Travolgenti quanto vuote

Una smisurata libertà

Si paga nella solitudine 

 

Una fiamma brucia veloce

Basta un soffio e si consuma

Solo l’amore mai conosciuto

Nella luce può condurmi

 


 

 “DOLCE NAUFRAGIO” 

 

Troppo veloce

Il tempo passa

Per trovare risposte

Troppo lento

Per scordare le domande


Nel mare d’inverno abbandono

Il mio cuore in conflitto

Lo lascio tra le onde

Navigare sperduto

Calma è l’aria e silenzio


Lo sguardo si perde 

Nell’orizzonte lontano

Lascia il pensiero

Ad immaginare lieto

Sogni infranti e sogni nuovi


Nell’attesa di un desiderio

Che diventi realtà

Rimango con il mio cuor

Da solo a navigar