Cogliere la vita

Seduta su una roccia
a contemplare il mare.
Il sole scalda il mio viso,
sento su di me la sua energia
che mi avvolge, mi riempie di calore.
Forte è la sua luce che si specchia sul mare,
forte è la sua luce che si specchia sul mare,
una lunga linea gialla brilla come a indicare
una meravigliosa via da attraversare.
Moto d’acqua vibrano sull’azzurro mare
come delfini saltanti
e spezzano quella linea lucente.
Vien da pensare, alla vita,
alla strada che ognuno di noi ha da compiere,
una strada di luce come quella che ogni giorno
il sole ci mostra, anche irta di ostacoli,
che solo noi, con il nostro modo di essere,
riusciamo a renderla più percorribile o meno.


Debole amore
(Omar e Erika)

Una parola immensa, racchiude mille significati,
una parola magica che solo quando la conosci riesci
a capire quanto grande sia il significato della Vita,
è l’Amore.
L’Amore muove tutte le tue scelte,
le tue emozioni,
ti dona coraggio.
Meravigliosa ed indomabile voce del cuore
nasce dentro di noi,
come un arcobaleno illumina con i suoi molteplici colori
i momenti grigi della nostra esistenza.
Una voce nascosta che spesso noi non ascoltiamo,
così un vuoto incolmabile si crea dentro di noi
per lasciar spazio all’indifferenza,
all’odio, alla confusione,
ci trascina come un’onda grande
verso scelte sbagliate, facili emozioni,
fino ad arrivare all’insensata follia di uccidere la propria madre!


 

I passi dei bambini.

I passi dei bambini
sono leggiadri,
veri,
raccontano un po’ di loro.
I passi dei bambini
sono incerti,
racchiudono le loro gioie
i loro dolori
le loro attese.
I passi dei bambini si sentono
e si perdono nel chiasso di una estate
nel rumore delle nostre grida.
I passi dei bambini
prendono pieghe diverse
quando ormai grandi
scelgono strade
lineari
fluide
per raggiungere grandi vette
o si abbandonano
nei meandri della loro mente
perdendosi nelle strade impervie della vita.


 

I tuoi occhi

E in un attimo i tuoi occhi s’incrociarono con i miei,
inspiegabili emozioni,
indescrivibili,
da raccontare, o semplicemente da lasciar andare.
Accidenti a te! In un attimo hai cambiato la mia vita,
hai risvegliato la donna che c’è in me!
Accidenti a te! Accidenti a te!
E come uno Tsunami hai spazzato via i miei doveri,
le mie certezze, ed io son qui ad aspettare il tempo;
il tempo che solo lui può raccontare i battiti del mio Cuore…


Il tempo

La magia del tempo sana ogni ferita,
la magia del tempo ti fa sognare,
ti porta indietro la mente a ricordare
un passato che avresti voluto dimenticare,
ma con il passar del tempo è pur lieto far riaffiorare;
così che bello poter osservare le rughe del tempo,
che tanta gente si presta a far scomparire
ma che pur dentro di sé continuano a rimanere.


Nuovi orizzonti

Grande amore,
ti ho lasciato,
un triste suono giunge dentro me,
il mio pianto,
come il vento dilaga,
cancella i ricordi della mia memoria.
Ora tutto è finito.
Alzo gli occhi al cielo e vedo nuovi orizzonti.


 

Per te nonna

Nonna, non sentirò più il rumore dei tuoi passi,
non sentirò più la tua voce, così dolce, così sicura,
non stringerò più le tue mani segnate dal tempo
eppur sempre forti che tanto mi stupivo, la sera,
quando mi salutavi e mi dicevi: ”buona notte”.
Neppur vedrò i tuoi capelli di cui eri orgogliosa
perché ancora neri e belli.
Non sentirò più le tue battute spiritose,
che tanto rallegravano chi ascoltava,
il sapore del tuo cibo a cui tanto eri legata,
ti faceva ricordare i tempi della giovinezza.
Sentirò invece la voce del tuo cuore
rimasta in me grazie al tuo grande amore,
sentirò la tua immensa forza dell’anima
che mi sprona ad essere migliore,
la tua pazienza, una virtù a cui la gente non pensa,
le tue raccomandazioni cercherò di farne i miei tesori,
tutto quello che mi hai dato è il più grande dono mai sognato.
Grazie nonna.


Quando mi sveglio

Mi sveglio al mattino
e ti vedo
raggomitolato come un gattino,
felice sono
perché di te ho bisogno,
quando i tuoi occhi tu stai per aprire
un tuffo nel cuore
io sto per gioire!
Di un tratto mi guardi,
con un filo di voce ti sento dire
che mi ami e mi vuoi accudire.
Felicità e stupore,
finalmente ho trovato il mio grande amore.


Realizzazione

Intuire,
perseguire la finalità dello scopo;
patteggiare con la stima di se stessi.


Rinascere

Rinascere è un po’ come morire,
pensa ad una pianta,
i suoi molteplici rami un giorno vedi rinsecchire,
pensi che è morta, forse è da buttare,
ma ad un tratto ecco la vedi rifiorire,
così come la tua vita da ricominciare,
nuove radici deve ritrovare,
poi saperle ben nutrire,
con amore, pazienza,
così far scaturire una rinnovata forza che fa si
che la tua nuova vita possa trionfare!