image1Marco Loria romano, manager in multinazionali del farmaco, ha condiviso a lungo la passione per la poesia col padre Massimo.

“MEDICINA & POESIA”, ’11, è la I° opera in versi che riflette l’esperienza, nel settore farmaceutico.

Nel ‘13, realizza la raccolta poetica “TRE PAROLE E VIA”, su Valori, Ironia e Amore.

Nel ‘14 pubblica “A PASSO DE CUCINA”: Spassose ghiottonerie popolari, con riflessioni su aspetti sociali.

In “PATRIARCANDO, ‘16, ad ironia e denunce in rima unisce riflessioni su aspetti sociali, religiosi e politici.

Nel ‘17 esce con “ACROMORALIA” Oltre 150 poesie romanesche su temi vari.

Il ‘18 è l’anno della pubblicazione di ROMAANTICA RIVISTA, leggende e storie di Roma, in 64 sonetti.